Capire il "Modello Sociale della Disabilità"

Colin Barnes (traducción: Angelo D. Marra)

Resumen


Il c.d. “modello sociale della disabilità” (social model of disability) è uno strumento euristico che interpreta la disabilità come conseguenza di fattori sociali: la base concettuale è la distinzione tra “menomazione” (condizione fisica dell’individuo) e “disabilità” (imposta dalla collettività). Il Centre for Disability Studies della Università di Leeds in Gran Bretagna utilizza e diffonde il modello sociale della disabilità.
In questo saggio viene fornita un’introduzione al modello sociale della disabilità: dapprima con una ricostruzione storica dell’evoluzione del concetto di “social model”, poi con una esposizione dell’approccio tradizionale di tipo medico al problema della disabilità; successivamente si chiariscono alcuni aspetti controversi del modello sociale e si dà conto dell’impatto concreto del nuovo approccio ispirato al modello sociale anche a livello internazionale (O.N.U. ed Unione Europea). Infine, si segnala la necessità di lavorare ulteriormente per raggiungere la piena inclusione e partecipazione sociale delle persone con disabilità.

Texto completo:

Artículo